lunedì 24 Giugno 2024

Costiera Amalfitana, da ecomostro a ecomuseo: la nuova vita del Fuenti

Bisogna prendere due ascensori per arrivare nella spiaggia attrezzata del Giardini dei Fuenti, proprio sulla Costiera Amalfitana. Un percorso che da solo vale il prezzo del biglietto. Sulla sinistra, infatti, si aprono tre file di ombrelloni tutti uguali e distanziati

Da ecomostro a ecomuseo, con annessa spiaggia da sogno sulla Costiera Amalfitana. La struttura si chiama Giardini dei Fuenti e si trova a circa mezz’ora di macchina dalla città di Salerno, a metà strada tra Cetara e Vietri sul Mare. Due paesi della Costiera Amalfitana che non hanno bisogno di presentazioni.   

E pensare che qui prima sorgeva un ecomostro: si chiamava Hotel Fuenti. Era enorme e di cemento. Lagambiente gli affibbiò per la prima volta nella storia il nome di ecomostro. Un pugno nell’occhio a livello ambientale perché questo mastodontico hotel di cemento era stato costruito a picco sul mare. Fu demolito quasi interamente dopo una lunga battaglia legale. Oggi, a distanza di decenni, le cose sono cambiate da così a così. Addio all’ecomostro: Giardini dei Fuenti è un pezzo di paradiso incastonato nella Costiera Amalfitana. Nel nome del lusso e della sostenibilità.   

Spiaggia sulla Costiera Amalfitana

Un posto da sogno sulla Costiera Amalfitana 

Costiera Amalfitana: le terrazze del Giardini dei Fuenti

Si fa business, è chiaro. Ma nel rispetto della natura e del paesaggio. Parlano da sole le terrazze dedicate alle viti, agli agrumi e alle piante tipiche del Mediterraneo. Roba da cartolina. Qui si organizzano anche eventi (c’è un anfiteatro neanche così piccolo) e chiaramente matrimoni.

Del resto, non mancano i i posti auto nella parte più alta della struttura. Una risorsa preziosa un po’ ovunque, ma preziosissima sulla Costiera Amalfitana. Avara in termini di spazi a meno che sia vissuta in barca.        

La spiaggia  

Bisogna prendere due ascensori per arrivare nella spiaggia attrezzata del Giardini dei Fuenti, proprio sulla Costiera Amalfitana, un luogo dove si posso fare vacanze da sogno quasi in ogni località. Un percorso – quello del doppio ascensore – che da solo vale il prezzo del biglietto. Sulla sinistra, infatti, si aprono tre file di ombrelloni tutti uguali e distanziati, nel pieno rispetto delle misure anti-Covid. Anche i teli da mare sono incelofanati e predisposti per ogni singolo cliente. Si prenota facilmente via mail.

Il lusso è la parola chiave per chi viene per una giornata di mare e relax. Oltre al vassoio del benvenuto (acqua aromatizzata e frutta) c’è la possibilità di ordinare e consumare direttamente sotto l’ombrellone le pietanze preparate nell’adiacente ristorante, diretto dallo chef Michele De Blasio. Il mare, poi, è semplicemente spettacolare.    

 

Articolo aggiornato in data 21 Luglio 2020
© Stampa Italiana 2020-2024 | Riproduzione riservata
www.stampaitaliana.online

Consigliati per te

Nuovi ingressi in Anica Academy Ets: Fondazione Eos e Labs di Fapav

Il CdA di Fondazione Anica Academy ETS, presieduto da Francesco Rutelli, ha approvato all'unanimità l’ingresso di altre due realtà che costituiscono un fiore all’occhiello del settore cinema e audiovisivo: Fondazione EOS - Edison Orizzonte Sociale ETS e LABS - Learn Antipiracy Best Skills di Fapav

Autrici a confronto, un incontro sulla violenza di genere

Tre libri con un unico filo conduttore, quello della violenza di genere e degli spunti per contrastarla. Questi i temi che hanno caratterizzato la rassegna Autrici a confronto, un incontro organizzato dall’On. Martina Semenzato, presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio

Giornali del Portogallo: l’elenco aggiornato

Dopo aver consultato il nostro elenco dei giornali italiani e avere visionato una o più testate giornalistiche presenti nelle nostre liste regionali, abbiamo pensato che poteva essere di tuo interesse anche una selezione dei giornali del Portogallo (jornais portugueses)