Web Hosting
Isolotto Brancati visto dalla spiaggia con la casa rossa
©giorgioaprile

L’Isola delle Rose? No, Isolotto Brancati è un’isola vera. Con una grande casa (rosso-bordeaux all’esterno) e ben visibile, una sorta di piscina naturale sul retro, una zona alberata e il mare tutt’intorno.

Web Hosting
Web Hosting

Una location da sogno che ha valore difficile da stimare. Perché stiamo parlando di un isolotto naturale che ha pochi rivali in circolazione, almeno sul territorio italiano.  

Isolotto Brancati con albero

Isolotto Brancati: dove si trova?     

Isolotto Brancati dalla spiaggia

Stiamo parlando di un’isola nell’isola perché si trova in Sicilia, per la precisione di fronte a Marzamemi, il borgo dei pescatori in provincia di Siracusa. Teoricamente Isolotto Brancati si può raggiungere anche a nuoto dalla spiaggia della Marinella.

E agilmente con qualsiasi tipo di imbarcazione. Ci troviamo nella parte più a sud della Sicilia orientale, non lontano da Noto, il cui centro storico fa parte dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco.   

Ufficialmente si chiama Isola Piccola. Ha anche una pagina Wikipedia tutta sua. Nota a margine: è privata. Nel senso che se la tramandano da generazioni i componenti della famiglia Brancati. Infatti, questo lembo di terra è noto, ai più, come Isolotto Brancati e non come Isola Piccola. 

La storia della piccola isola siciliana 

Isolotto Brancati ha alle spalle una storia particolare. Originariamente fu dato in concessione demaniale dal principe Ottavio Nicolaci di Villadorata ad un nobile di Noto che vi costruì un immobile per passarci le vacanze estive. Ma gli eredi del nobile non rinnovarono la concessione demaniale. Così la ottenne il dottor Raffaele Brancati che successivamente (correva l’anno 1935) la sdemanializzò divenendo così proprietario della piccola isola e della casa rosso-bordeaux che fece costruire. Un edificio bellissimo, che adesso è visibile anche di sera grazie ad un’illuminazione ad hoc messa a punto sull’Isolotto Brancati.      

Raffaele Brancati era un medico chirurgo molto noto a Catania. Era nato a Pachino ma si era trasferito in una grande città della regione Sicilia, dove tra l’altro ricopriva il ruolo di professore presso l’Università degli Studi di Catania, alla Facoltà di Medicina e Chirurgia.

Raffaele era, inoltre, il cugino di Vitaliano Brancati, scrittore, drammaturgo e anche sceneggiatore sia in ambito teatrale che cinematografico. Fu ospitato più volte durante i mesi più caldi sull’Isolotto Brancanti.  

Rispondi