7 Febbraio 2023

Sostieni Stampa Italiana

Sostieni
Stampa Italiana

 
Conosci il nostro progetto editoriale?
 

 

Aiutaci a crescere e a rimanere liberi e indipendenti. Il denaro raccolto verrà speso, esclusivamente, per lo sviluppo di Stampa Italiana e per pagare le figure professionali necessarie (giornalisti, collaboratori, traduttori, tecnici e amministrativi).

Campagna PayPal

  • Stipendi
  • Retribuzioni collaboratori
  • Traduzione articoli in lingua inglese
  • Sviluppo e manutenzione del sito
  • Trasformazione della società editrice
    Si Informa Srls in impresa sociale
  • Nessuna distribuzione degli utili

Sostegno con Stripe

  • Stipendi
  • Retribuzioni collaboratori
  • Traduzione articoli in lingua inglese
  • Sviluppo e manutenzione del sito
  • Trasformazione della società editrice
    Si Informa Srls in impresa sociale
  • Nessuna distribuzione degli utili

NOTA IMPORTANTE
Stampa Italiana non usufruisce di contributi pubblici per l'editoria, non pubblica sul giornale contenuti a pagamento come gli articoli su commissione e i link building e si mantiene esclusivamente con la pubblicità online che da sola non basta.

 

Sostieni Stampa Italiana

[Sostieni ora]

Care lettrici e cari lettori,

il giornale Stampa Italiana è nato da un investimento personale di tempo e risorse da parte dei membri della squadra fondatrice. In questi ultimi anni, nonostante tutte le difficoltà che ha portato con sé la pandemia, siamo cresciuti molto.

Ci avete dimostrato un affetto immenso con email e messaggi su tutti i nostri canali social. In tanti avete recepito forte e chiaro lo spirito e la passione con cui stiamo portando avanti Stampa Italiana.

Per svolgere al meglio questo compito abbiamo bisogno di produrre un numero maggiore di articoli e di conseguenza di più giornalisti. Ecco perché chiediamo il vostro aiuto tramite le donazioni volontarie.

Sostieni Stampa Italiana: i dettagli

Abbiamo impiegato i primi tre anni di vita del giornale, online dal 22 gennaio 2020, a coinvolgere e conquistare la fiducia dei nostri lettori attraverso una linea editoriale seria e fornendo loro un portale fruibile e professionale.

Ora però abbiamo l’esigenza di crescere e di fare un importante salto di qualità aumentando la produzione e la visibilità della nostra informazione per continuare a raccontare il Made in Italy in tutti i suoi settori.

Quello per il 2023 è un progetto ambizioso e complesso, lo sappiamo, motivo per cui abbiamo preparato questa campagna.

Il denaro raccolto con la campagna Sostieni Stampa Italiana 2023 verrà speso per pagare tutte le figure professionali necessarie: giornalisti, collaboratori, tecnici e amministrativi. Ogni singolo euro verrà utilizzato esclusivamente per lo sviluppo del giornale.

Per gestire i pagamenti abbiamo scelto le due piattaforme che ci hanno convinto di più in termini di sicurezza delle transazioni, di rispetto della privacy e di facilità di utilizzo: Paypal e Stripe (qui trovate tutte le informazioni sui siti ufficiali).

La nostra missione

Stampa Italiana nasce con l’obiettivo di tenere alta l’attenzione su tutto quello che di bello offre l’Italia: Made in Italy, eccellenze italiane, territori, arte, cultura e attualità. Il nostro intento è quello di costruire una grande comunità di lettori interessati al confronto e alla condivisione.

Da chi è composta la squadra di Stampa Italiana?

Siamo un piccolo gruppo di professionisti del giornalismo online. Essendo editori di noi stessi la nostra unica forza siete voi: il nostro pubblico.

Come lavoriamo?

Semplice: pubblichiamo solo contenuti di qualità, originali, verificati e certificati dalla firma di uno dei nostri giornalisti.

Perché vi chiediamo di sostenere Stampa Italiana?

Il motivo è semplice: perché crediamo che un giornale online, per svolgere a pieno il suo ruolo di rilevanza sociale, non può e non deve essere messo “alle strette” dalle regole del mercato.

Una testata giornalistica deve pubblicare ciò che ritiene giusto far conoscere al proprio pubblico e non per fare cassa. Ma un giornale online ha le sue belle spese di esercizio ed è per questo che oltre alla libertà gli occorre anche l’indipendenza e la sostenibilità economica.

Per raggiungere questo obiettivo, noi crediamo fortemente in questa ricetta:

  • Qualità dell’informazione
  • Sostegno e fiducia dei lettori
  • Pubblicità online (che a oggi da sola non basta)

Informazioni

Se avete necessità di maggiori informazioni o semplicemente volete conoscerci meglio allora non esitate a scriverci all’indirizzo mail [email protected]. Saremo felici di rispondere a qualsiasi vostra domanda. Grazie per aver preso in considerazione la possibilità di sostenere i nostri sforzi e il nostro modo di fare giornalismo.

La redazione di Stampa Italiana

Articolo aggiornato in data 24 Gennaio 2023
© Riproduzione riservata