sabato 20 Aprile 2024

“La Farfalla della Sororità” all’istituto Morvillo Falcone di Brindisi

L’organizzazione Internazionale World Women Talent System (WWTS) ha come principale obiettivo il Potenziamento e la Crescita personale, professionale e organizzativa della Donna.

Tempo di lettura stimato: 4 minuti

L’Organizzazione Internazionale World Women Talent System APS ha organizzato in collaborazione con l’I.P.S.S.S. Francesca Laura Morvillo Falcone di Brindisi, il convegno “Unidas en Sororidad” per sconfiggere l’indifferenza ad ogni tipo di violenza nei confronti delle donne. Nella stessa giornata l’opera d’arte La Farfalla della Sororità ha trovato la sua collocazione nell’atrio dell’Istituto brindisino.

La Farfalla della Sororità: cosa è e cosa rappresenta

La Farfalla della Sororità è la prima opera d’arte al modo a simboleggiare la sororità. Creata dallo scultore Fernando Spano, La Farfalla della Sororità vuole rappresentare simbolo e compromesso della solidarietà, del sostegno, della complicità, del rispetto, della collaborazione, del riconoscimento e dell’alleanza tra le donne del Mondo.

Il convegno Unidas en Sororidad

Organizzato dall’Organizzazione Internazionale World Women Talent System APS in collaborazione con l’I.P.S.S.S. Francesca Laura Morvillo Falcone di Brindisi, il convegno ha lo scopo di stimolare la lotta contro l’indifferenza a ogni tipo di violenza contro le donne.

Dopo i saluti iniziali sono intervenuti: la Dirigente del Morvillo Falcone, la Dott.ssa Irene Esposito, il Prefetto di Brindisi, Dott.sa Michela La Iacona. Il Capo di unità di Collegamento e Protocollo della Base Onu di Brindisi, Dott.ssa Maria D’aprile, il Vice Questore di Brindisi, Dott.ssa Rita Sverdigliozzi, la Coordinatrice del centro antiviolenza gestito dalla cooperativa Artemide di Latiano, Avv. Stefania Pasimeni, la Titolare del Palazzo Maresgallo del Cinquecento ( PALAZZO DELLE DONNE) di Lecce, Miriam De Rienzo, lo scultore Maestro, Fernando Spano ed il giornalista scrittore, ex docente del Morvillo Falcone, Mimmo Tardio.

foto di gruppo all'inaugurazione della Farfalla della Sororità

Durante il Convegno, è stata ricordata, Melissa Bassi, vittima incolpevole di un atto di violenza, presenti anche i suoi genitori, Massimo e Rita.

Di cosa si occupa la WWTS

L’organizzazione WORLD WOMEN TALENT SYSTEM (WWTS) nasce in Africa nel 2014, in risposta ai bisogni estremi, soprattutto delle donne africane in tutti i settori. Nasce con l’obiettivo di aiutare le famiglie africane a ripristinare i propri valori e incoraggiare i cittadini a generare cambiamenti che aiutino a battere le esigenze del settore.

Nel 2016 apre la sua sede in Italia, da dove sviluppa una serie di progetti per EMPOWER donne in diverse sfaccettature, come: Laboratori di formazione e manuali, Eventi di integrazione giovanile, assistenza sanitaria, attività culturali e sociali, supporto psicologico (in particolare per quelle vittime di violenze, maltrattamenti o abusi sessuali al fine di guarire e aumentare la loro autostima), così come programmi per lo sviluppo dei talenti femminili, corsi di buona educazione e raccolta fondi, tra molti altri.

Oggi presente in più di 22 paesi del mondo, è composto da diversi Capitoli in via di sviluppo a livello internazionale, governati dagli stessi Statuti, Valori, Visione e Missione che ci hanno sempre ispirato: EMPOWER WOMEN.

L’Organizzazione Internazionale World Women Talent System APS, con sede a Brindisi in via Mecenate n. 92, ha come principale obiettivo il potenziamento e la crescita personale, professionale e organizzativa della donna.

Attualmente è presente nei seguenti paesi: Italia, Spagna, Inghilterra, Francia, Olanda, Svizzera, Stati Uniti, Africa, Repubblica Dominicana, Messico, Honduras, Nicaragua, Panama, Venezuela, Colombia, Bolivia, Ecuador, Perù, Paraguay

“Solo con l’Unione si arriverà più rapidamente agli obiettivi prefissati”: questo è il principio fondamentale della WWTS.

Promozione a cura di Silvana Carolla

Articolo aggiornato in data 4 Dicembre 2023
© Stampa Italiana 2020-2024 | Riproduzione riservata
www.stampaitaliana.online

Giornali del Portogallo: l’elenco aggiornato

Dopo aver consultato il nostro elenco dei giornali italiani e avere visionato una o più testate giornalistiche presenti nelle nostre liste regionali, abbiamo pensato che poteva essere di tuo interesse anche una selezione dei giornali del Portogallo (jornais portugueses)