Web Hosting
Medico dell'ospedale con strumenti del mestiere

In occasione della Giornata Nazionale della Salute della Donna che si celebra il 22 aprile, il Policlinico Umberto I di Roma ha aderito all’(H)Open Week dal 19 al 25 aprile, offrendo una gamma di servizi rivolti alle donne.

Web Hosting
Web Hosting

L’iniziativa, giunta alla VI edizione, è promossa dalla Fondazione ONDA (Osservatorio Nazionale sulla salute della donna e di genere) che, ogni anno, attribuisce i Bollini Rosa alle strutture che promuovono l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali patologie femminili.

Donne e salute: 3 Bollini Rosa all’Umberto I 

Il Policlinico Umberto I di Roma si è aggiudicato da diversi anni 3 Bollini Rosa, confermandosi Ospedale “amico delle donne”. Il massimo riconoscimento per i servizi dedicati alla prevenzione, alla diagnosi e alla cura delle principali patologie femminili è stato conferito dall’Osservatorio nazionale sulla salute della donna (ONDA). Che dal 2007 attribuisce uno, due o tre Bollini Rosa alle strutture ospedaliere attente alla salute femminile.

Tre i criteri di valutazione per l’attribuzione dei Bollini: la presenza, all’interno delle aree specialistiche di maggior rilievo clinico ed epidemiologico, di servizi rivolti alla popolazione femminile, l’appropriatezza dei percorsi diagnostico-terapeutici e l’offerta di prestazioni aggiuntive legate all’accoglienza e alla presa in carico della paziente, come la telemedicina, la mediazione culturale e il servizio di assistenza sociale. 

Visite e screening gratis per le donne  

Nella settimana dal 19 al 25 aprile 2021, gli specialisti dell’Umberto I si metteranno a disposizione delle donne (in forma gratuita) per visite e screening per la psicopatologia perinatale, per problemi di stipsi e incontinenza (con esecuzione di breath test al lattosio), per osteoporosi, per dietologia e nutrizione clinica, per la calcolosi della colecisti, per l’ernia inguinale e per l’ernia crurale.

Contatti e modalità di prenotazione, nonché orari delle visite e la dislocazioni dei relativi ambulatori sono dettagliatamente descritti sul sito di ONDA e sul sito istituzionale dell’Umberto I, nella sezione ‘Ultim’ora’.