Web Hosting
Langhe
Fonte: Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba

Mangiare è uno dei piaceri della vita. Farlo nella Langhe significa vivere un’esperienza (quasi) mistica. Perché, accanto al vino di altissima qualità, si affacciano sulla tavola prodotti che non hanno concorrenza a livello mondiale. Basti pensare al tartufo bianco, alle nocciole, ai formaggi, ma anche ai salumi e alle salse che condiscono primi e secondi piatti.

Web Hosting
Web Hosting

Se si trascorre una vacanza nelle Langhe è impossibile non imbattersi in ristoranti che esaltano i prodotti del territorio. Le ricette tipiche richiamano una cucina povera, ma sono ricchissime di gusto. Basti pensare al tajarin (tagliolini) al tartufo o alla carne. Oppure al sapiente uso della lepre (da assaggiare al civet). Chiaramente non mancano i dessert: su tutti spicca il bonet, un tipico dolce al cucchiaio inventato proprio in Piemonte.  

blank
Fonte: Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba

Tartufo Bianco d’Alba

Lo chiamano il diamante d’Alba. Perché è il tartufo più pregiato sia dal punto di vista economico che gastronomico. Il costo (a etto) oscilla tra i 350 e i 400 euro. In passato (2012) ha toccato il picco dei 500 euro. Ad Alba, la “capitale” delle Langhe, va in scena ogni anno la Fiera del Tartufo, mentre nel Castello di Grinzane si tiene l’Asta Mondiale del Tartufo bianco d’Alba.      

Nocciola Tonda Gentile

Sbagliando, si può pensare che le nocciole siano tutte uguali. Non è così. Le nocciole che vengono coltivate nella Langhe hanno ottenuto la denominazione IGP. E in generale vengono considerate le regine per l’alto contenuto di olio. Il sapore è delicato, sincero, quasi regale.   

blank
Fonte: Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba

I formaggi: Murazzano e Robiola di Roccaverano 

Le Langhe sono famose anche per i formaggi. Da provare il Murazzano e la Robiola di Roccaverano, che si produce in un paese che si trova a circa 750 metri sopra il livello del mare (tra i più alti della zona). I formaggi qui si sposano alla perfezione con il vino e con il tartufo, considerando che nelle Langhe c’è l’ottima consuetudine di abbinare le robiole con il tartufo, sia bianco che nero.   

blank
Fonte: Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba