lunedì 24 Giugno 2024

Stella Menna è Unastellaincucina

Sulla sua pagina Instagram, la food blogger propone ogni giorno ricette semplici e gustose facili da preparare anche per chi è alle prime armi in cucina. E a chi vuole imparare consiglia di «buttarsi sempre, imparare e darsi da fare per superare i limiti come anch’io ho sempre provato a fare»

Tempo di lettura stimato: 7 minuti

Cos’hanno in comune il tennis e la cucina? Sono le due grandi passioni di Stella Menna, alias Unastellaincucina, food blogger romana tra le più famose del momento. Chi è in cerca di idee in cucina, infatti, può trovare sulla sua pagina Instagram, da oltre 400mila follower, tante ricette semplici e originali. Una passione, quella per i fornelli, nata per caso dopo che, a causa di un infortunio, si era conclusa anzitempo la sua carriera sportiva.


Come ci racconta la stessa Stella Menna, «all’epoca dell’ultimo infortunio, che mi ha costretta ad interrompere bruscamente la mia carriera tennistica, avevo solo 19 anni. Mi allenavo sette ore al giorno, ero sempre con la valigia pronta e con le mie racchette giravo tutto il mondo. Passavo più tempo in aereo che a casa. Poi, da un giorno all’altro, è finito tutto. Un vero contraccolpo psicologico per una ragazza attiva come me il cui unico sogno era quello di vincere Wimbledon».

Unastellaincucina: com’è nato il progetto

Tuttavia, prosegue, «lo sport mi ha insegnato che non bisogna mai arrendersi, così mi sono rimboccata le maniche e ho deciso di provare a scrivere un altro capitolo della mia vita». Da lì una laurea in Economia, un master e un dottorato «e oggi, oltre a “torturare” i miei studenti all’università, sono una commercialista e lavoro in un’associazione bancaria». Nel periodo dell’infortunio «ho anche preso in mano padelle e pentolini perché ho scoperto che, oltre a riempirmi le giornate, cucinare per me era un vero e proprio antidolorifico. Mi calmava ed era quasi in grado di farmi dimenticare il dolore».

La scoperta di questa nuova passione, però, non ha portato direttamente allo sbarco sui social. «È cominciato tutto per puro caso – ricorda la food blogger- quando nel 2018, mio padre ha avuto un infarto. Ora per fortuna sta bene, ma in quel momento lo spavento è stato grande. Così, per aiutarmi a distogliere l’attenzione da quel pensiero fisso, quel santo di mio marito Federico mi ha convinta ad aprire una pagina di cucina su Instagram: ed è nata Unastellaincucina».

Le ricette di Stella Menna per una cucina creativa

Quelle che i follower e gli appassionati di cucina creativa possono trovare sulla pagina Instagram Unastellaincucina e il blog omonimo sono tutte ricette pratiche e veloci pensate per chi, magari, ha poco tempo per mettersi ai fornelli. «La mia è una cucina pratica, semplice, fatta con ingredienti facilmente reperibili. L’ideale per chi come me va sempre di corsa, torna a casa tardi la sera dopo una lunga giornata di lavoro o di studio e ha mezz’ora di tempo per preparare la cena». Tuttavia, sottolinea Stella Menna, avere poco tempo non deve essere una scusa per rinunciare al gusto. «Il mio obiettivo, infatti, è proprio quello di dimostrare che, pur non essendo dei grandi chef, bastano pochi minuti per preparare piatti buonissimi e anche bellissimi».

Così, tra i vari post, si possono trovare idee e ricette per tutti i gusti, dagli antipasti ai dolci senza dimenticare primi e secondi. Come, ad esempio, una caprese moderna, una “Non” Carbonara, dei cannoli di parmigiano e una millefoglie di lasagna dolce. Tra tutti i piatti che prepara quotidianamente insieme ai tanti spunti e idee in cucina presenti sulla pagina, però, ce ne sono alcuni che Stella Menna predilige. «Sono affezionata a tutti i miei piatti, ma non rinuncerei mai a quelli a base di melanzane. Le mangerei a pranzo, cena e colazione, fritte, al forno, in padella, forse perfino bollite. Se poi vedo una teglia di parmigiana mi brillano proprio gli occhi e non resisto».

idee in cucina, una ricetta di unastellaincucina
Uno dei piatti presenti sulla pagina di Unastellaincucina

Il lavoro dietro le quinte

Se qualcuno dovesse pensare che, in fondo, per lavorare in questo mondo basta solo avere delle idee creative e postare qualche video, si sbaglia di grosso. Curare la pagina e il blog richiedono un gran lavoro quotidiano. «Sia io che Federico, che ha il compito di montare i video e quello ancora più delicato di lavare le centinaia di padelle che sporco, curiamo ogni minimo dettaglio. Cerchiamo sempre di essere più chiari possibile nella spiegazione e non perché siamo alla ricerca della notorietà, ma perché abbiamo un amore smisurato per il buon cibo».

La ricerca di spunti e idee per le ricette di Unastellaincucina, è presente anche durante i tanti viaggi della food blogger. «Amo scoprire le tradizioni culinarie del posto in cui vado. Cerco di prendere ispirazione dai piatti che provo e spesso mi capita di riportare alcuni di quei sapori nelle mie ricette».

LEGGI ANCHE: Preparare la zucca, dalle decorazioni per Halloween alla cucina

Il rapporto con i follower

idee in cucina, la food blogger Stella Menna
La foodblogger Stella Menna di Unastellaincucina

Gestire una pagina con così tanti follower non è certo semplice. Tuttavia, nonostante, gli impegni, Stella Menna ci spiega di cercare sempre un rapporto diretto con il suo pubblico.

«Ho costruito un rapporto speciale con la mia community. Sembra una frase fatta, ma per me sono più di 400 mila persone che ogni giorno mi dimostrano un affetto smisurato. Proprio per contraccambiare questa valanga d’amore che ricevo rispondo a tutti i messaggi. Anche a costo di non dormire la notte e gestendo tutto da sola insieme a un altro lavoro non nego che è sempre più difficile non perdere neanche un messaggio. Però è bellissimo sapere di essere diventata un punto di riferimento non solo in ambito culinario».  

Sono stati organizzati anche degli incontri aperti a tutti coloro che volevano incontrare la loro food blogger preferita. Finora «ho già incontrato più di 120 persone ed è stato bellissimo chiacchierare qualche ora insieme senza il tramite di uno schermo». E a chi vuole intraprendere questo percorso consiglia sempre «di essere genuini e non cercare a tutti i costi il successo. Poi, come nella vita, la costanza, la determinazione e il duro lavoro pagano sempre». In fondo, aggiunge, «la cucina è semplicità e credo che tutti possano imparare a cucinare. L’importante è avere passione». 

La cucina e non solo

Per un’ex sportiva, però, c’è sempre un limite da superare. «Vado sempre alla ricerca di nuovi traguardi da raggiungere. Mi piacciono le sfide e nel futuro spero di commettere tanti errori perché vorrà dire che avrò provato a fare cose nuove, mi sarò messa alla prova, lavorando duramente e rischiando».

In futuro, ci sono anche altri progetti legati al mondo del food. «Posso anticiparvi  – conclude Stella Menna – che sto scrivendo il mio primo libro. Sono emozionata ed entusiasta per questo nuovo progetto. Non sarà il classico libro di cucina, ma  un percorso narrativo in cui ripercorrerò la mia vita attraverso le ricette a cui sono più affezionata». 

Nel testo oltre alle ricette di cucina creativa ci sarà anche un capitolo speciale chiamato ”Stelladvisor”. Si tratta di un nome che gli utenti della pagina Unastellaincucina conoscono bene perché riguarda i consigli dell’autrice sui suoi ristoranti preferiti. «Questa rubrica è nata un po’ per gioco, ma ha avuto un grande successo e così ho pensato di riproporla nel libro. Spero possa piacere anche ai lettori». 

Articolo aggiornato in data 22 Aprile 2023
© Stampa Italiana 2020-2024 | Riproduzione riservata
www.stampaitaliana.online

Consigliati per te

Nuovi ingressi in Anica Academy Ets: Fondazione Eos e Labs di Fapav

Il CdA di Fondazione Anica Academy ETS, presieduto da Francesco Rutelli, ha approvato all'unanimità l’ingresso di altre due realtà che costituiscono un fiore all’occhiello del settore cinema e audiovisivo: Fondazione EOS - Edison Orizzonte Sociale ETS e LABS - Learn Antipiracy Best Skills di Fapav

Autrici a confronto, un incontro sulla violenza di genere

Tre libri con un unico filo conduttore, quello della violenza di genere e degli spunti per contrastarla. Questi i temi che hanno caratterizzato la rassegna Autrici a confronto, un incontro organizzato dall’On. Martina Semenzato, presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio

Giornali del Portogallo: l’elenco aggiornato

Dopo aver consultato il nostro elenco dei giornali italiani e avere visionato una o più testate giornalistiche presenti nelle nostre liste regionali, abbiamo pensato che poteva essere di tuo interesse anche una selezione dei giornali del Portogallo (jornais portugueses)