lunedì 24 Giugno 2024

Natale di Roma 2024, tanti eventi per il compleanno della Capitale 

I festeggiamenti prenderanno il via venerdì 19 aprile con un ricco calendario di iniziative. In programma due appuntamenti speciali: la nuova illuminazione della Villa di Massenzio e la riapertura della Sala Santa Rita con l’esposizione della Dea Roma di Tenerani

Tempo di lettura stimato: 7 minuti

Si avvicina il 21 aprile e con esso il Natale di Roma 2024. Un avvenimento importante per la Capitale dato che i suoi cittadini, quest’anno, celebreranno il 2777° anno dalla fondazione della città con un ricco programma culturale organizzato da Roma Capitale. Incontri, visite guidate, mostre e spettacoli nel periodo tra il 19 e il 22 aprile.

I festeggiamenti prenderanno il via venerdì 19 aprile con un ricco calendario di iniziative. In programma due appuntamenti speciali: la nuova illuminazione della Villa di Massenzio e la riapertura della Sala Santa Rita con l’esposizione della Dea Roma di Tenerani.

Natale di Roma 2024, gli eventi speciali

Per festeggiare il Natale di Roma 2024 non mancheranno gli eventi speciali. Nella giornata di sabato 20 aprile dalle ore 20.00 alle ore 22.00, nella Villa di Massenzio, sul IV miglio della via Appia Antica, si potrà partecipare all’inaugurazione della nuova illuminazione ideata dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali per valorizzare i resti monumentali presenti nei circa 20 ettari dell’area archeologica e consentire ai visitatori l’accesso dopo il tramonto per eventi speciali. Il nuovo impianto di illuminazione ha interessato l’area del mausoleo dinastico, il sentiero di accesso alla Villa, le torri e i carceres, consentendo ai cittadini di godere del suggestivo spettacolo delle imponenti strutture imperiali anche di notte.

Dal 21 aprile, dalle 11.00 alle 19.00, nel rinnovato spazio polifunzionale della Sala Santa Rita, in via Montanara, accanto al Teatro di Marcello, sarà possibile visitare la mostra gratuita La Dea Roma di Pietro Tenerani. Un omaggio alla Città Eterna, con l’esposizione dell’erma della Dea Roma, opera della collezione del Museo di Roma, realizzata dal grande scultore ottocentesco Pietro Tenerani come segno di dedizione per la sua città di adozione, esposta per la prima volta il 21 aprile 1851.

Visite guidate, incontri e laboratori

Le celebrazioni per il Natale di Roma 2024 saranno anche l’occasione per scoprire la storia e i segreti della città attraverso l’osservazione e il racconto di opere, monumenti, testimonianze artistiche e culturali. Di seguito il programma di visite e laboratori a cura della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

Il primo appuntamento è per venerdì 19 aprile alle ore 17.00 al Casino dei Principi di Villa Torlonia con Abitare la distanza. Incontro con l’artista Giancarla Frare, un incontro con l’artista che mette in evidenza il profondo rapporto tra il patrimonio archeologico di Roma e la ricerca artistica della Frare sui temi della memoria e dell’oblio.

Si prosegue sabato 20 aprile a Villa di Massenzio dove dalle ore 10.00 è previsto l’evento Ab Urbe condita 2024, un’immersione nel tempo e nella storia, che proseguirà anche nella giornata di domenica 21 aprile. Grazie alla nuova illuminazione artistica sarà possibile visitare lo spazio museale fino alle 22.00 (ultimo ingresso ore 21.30).

Alle ore 11.00 invece al Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina in programma la visita 21 Aprile 1849: Roma si prepara alla battaglia per scoprire i personaggi e le vicende della Repubblica Romana del 1849.

Gli appuntamenti per il Natale di Roma 2024 – mattina

La mattina di domenica 21 aprile appuntamento alle ore 10.15 e alle 11.45, al Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco per Gli avi lontani dell’alfabeto latino, una visita guidata con un approfondimento sui primi sistemi grafici che hanno portato alla creazione dell’alfabeto latino. Alle ore 10.30 al Museo Carlo Bilotti all’Aranciera di Villa Borghese una visita alla mostra Manuel Felisi 1:1 condurrà i visitatori a scoprire le opere dell’artista: un “bestiario” contemporaneo con gli animali riprodotti a grandezza naturale (con accompagnamento in Lingua dei segni italiana). Sempre alle ore 10.30 ai Musei Capitolini – Villa Caffarelli si terrà “Fidia, tutti i colori della perfezione”, visita guidata alla mostra in corso con approfondimento sul tema della policromia sulle opere antiche. 

A seguire un’attività in cui i visitatori potranno cimentarsi con l’uso del colore. E ancora alla stessa ora, a Casina del Cardinal Bessarione è previsto il laboratorio per bambini Alla scoperta di una Casina per riscoprire la storia di questo luogo attraverso i cinque sensi. Alle ore 11.00 al Museo dell’Ara Pacis i bambini potranno partecipare al laboratorio 21 aprile, un compleanno speciale! Per divertirsi all’insegna della storia e della creatività tra immagini, personaggi e racconti, per realizzare la propria corona e diventare imperatori e imperatrici per un giorno.

Gli appuntamenti per il Natale di Roma 2024 – pomeriggio

Nel pomeriggio, alle ore 15.00, alla Galleria d’Arte Moderna di via Crispi si terrà la visita Gruppo 70: gli artisti, i temi, le tecniche, alla scoperta dei protagonisti e dei temi che hanno caratterizzato la sperimentazione di questo sodalizio artistico (con accompagnamento in Lingua dei segni italiana).

Ci si sposta alle ore 15.15 e alle 16.15 a piazza Vittorio per la visita libera La Porta Magica e i Trofei di Mario, alla scoperta del monumento caratterizzato da motti enigmatici e segni ermetici. Alle ore 17.00 al Museo di Roma a Palazzo Braschi sarà condotta la visita Dalla strada al Museo: i monocromi del Casino del Bufalo per presentare il mito di Andromeda e Perseo nei monocromi cinquecenteschi della facciata del Casino del Bufalo realizzati da Polidoro da Caravaggio e Maturino da Firenze (con accompagnamento in Lingua dei segni italiana). Infine, allo stesso orario al Museo di Zoologia è in programma una visita alla mostra sull’eclettico scienziato rinascimentale Ulisse Aldrovandi.

Altri eventi e celebrazioni

La mattina di lunedì 22 aprile alle ore 10.00 si andrà alla scoperta delle opere di Street Art che caratterizzano il quartiere Quadraro con Itinerari urbani: un percorso nella Street art al Quadraro, un percorso itinerante nello storico quartiere dalla vocazione antifascista, segnato dal rastrellamento del 17 aprile 1944, che è il principale tema ispiratore delle opere di Street art del progetto M.U.Ro (con accompagnamento in Lingua dei segni italiana). Infine, alle ore 11.00 ai Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali la visita Augusto, nuovo fondatore di Roma racconta la figura dell’imperatore Augusto e il suo tentativo di apparire come nuovo fondatore della città (con accompagnamento in Lingua dei segni italiana).

natale di roma 2024, villa di massenzio
Villa di Massenzio (foto da Uff. stampa Zètema)

Mostre in corso e altre informazioni

In occasione del compleanno della città, nei Musei in Comune, si potranno visitare, oltre alle collezioni permanenti, anche le numerose mostre temporanee attualmente in corso, accessibili a tariffazione ordinaria ma gratuite per i possessori della MIC Card.

Per le visite e gli incontri è obbligatoria la prenotazione allo 060608 (attivo tutti i giorni ore 9.00 – 19.00).

La traduzione in Lingua dei segni italiana-LIS è realizzata grazie alla collaborazione del Dipartimento Politiche Sociali e Salute (Direzione Servizi alla Persona) e della Cooperativa sociale onlus Segni di Integrazione – Lazio. Le persone sorde possono prenotare anche tramite il servizio multimediale gratuito CGS Comunicazione Globale per Sordi di Roma Capitale collegandosi al sito https://cgs.veasyt.com dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 18.30 e il sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.30.

Le iniziative per il Natale di Roma 2024 sono promosse da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Organizzazione a cura di Zètema Progetto Cultura. Per ulteriori informazioni e aggiornamenti è possibile consultare il sito www.comune.roma.it – #NatalediRoma2024.

Articolo aggiornato in data 19 Aprile 2024
© Stampa Italiana 2020-2024 | Riproduzione riservata
www.stampaitaliana.online

Consigliati per te

Nuovi ingressi in Anica Academy Ets: Fondazione Eos e Labs di Fapav

Il CdA di Fondazione Anica Academy ETS, presieduto da Francesco Rutelli, ha approvato all'unanimità l’ingresso di altre due realtà che costituiscono un fiore all’occhiello del settore cinema e audiovisivo: Fondazione EOS - Edison Orizzonte Sociale ETS e LABS - Learn Antipiracy Best Skills di Fapav

Autrici a confronto, un incontro sulla violenza di genere

Tre libri con un unico filo conduttore, quello della violenza di genere e degli spunti per contrastarla. Questi i temi che hanno caratterizzato la rassegna Autrici a confronto, un incontro organizzato dall’On. Martina Semenzato, presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio

Giornali del Portogallo: l’elenco aggiornato

Dopo aver consultato il nostro elenco dei giornali italiani e avere visionato una o più testate giornalistiche presenti nelle nostre liste regionali, abbiamo pensato che poteva essere di tuo interesse anche una selezione dei giornali del Portogallo (jornais portugueses)