Web Hosting
Arena di Verona
L'Aida in scena all'Arena di Verona (foto da www.arena.it)

Ripartire col Belcanto e la grande Opera. È così che l’Arena di Verona, uno dei simboli del Veneto, vuole lasciarsi alle spalle l’emergenza Coronavirus, riaprendo le sue porte ai tanti appassionati di musica e spettacoli. Purtroppo, i 51 spettacoli dell’Arena Opera Festival 2020 sono stati annullati e rinviati al 2021. Già ora è possibile consultare la stagione operistica del 2021, che andrà in scena il prossimo anno dal 19 giugno al 4 settembre. 

Web Hosting
Web Hosting

Per il prosieguo del 2020, invece, l’organizzazione ha messo a punto un nuovo programma di concerti d’opera. Si chiamerà “Festival d’estate 2020” e partirà sabato 25 luglio, con una grande serata di ospiti italiani. Un concerto dedicato all’Italia e alla sfida che il nostro Paese ha affrontato negli ultimi mesi. In un comunicato della Fondazione Arena di Verona il sovrintendente e direttore artistico, Cecilia Gasdia commenta questa scelta: «Lo considero un atto dovuto a difesa del nostro patrimonio che, come in ogni arte performativa, è fatto prima di tutto di persone, della loro dedizione, dello studio continuo per la più alta qualità e francamente, dato che affrontare il palco non è cosa facile, anche della loro tenuta psicologica». La rassegna proseguirà fino al 29 agosto, per un totale di 11 serate, con grandi artisti internazionali che calcheranno il palco dello storico anfiteatro romano.

Il calendario

La prima serata del festival del 25 luglio, “Nel cuore della musica”, sarà un grande concerto dedicato all’arte italiana. Si alterneranno sul palco cantanti del calibro di Eleonora Buratto, Daniela Barcellona, Francesco Meli, Leo Nucci e molti altri, per un totali di 31 artisti. Ospite della serata il soprano Katia Ricciarelli. Si prosegue il 31 luglio con il Requiem di Mozart con Vittoria Yeo, Sonia Ganassi, Saimir Pirgu e Alex Esposito. Concerto diretto dal maestro Marco Armiliato che dirigerà l’orchestra e il coro dell’Arena di Verona. 

Agosto, invece, è il mese dedicato ai grandi artisti internazionali. Si comincia da sabato 1 con lo spettacolo “Le Stelle dell’Opera”. Si alterneranno sul palco il soprano Anna Netrebko, il mezzosoprano Daniela Barcellona, il tenore Yusif Eyvazov e il baritono Ambrogio Maestri. La serata di venerdì 7 è dedicata al grande compositore tedesco Richard Wagner, mentre l’8 agosto va in scena il gala Verdi, con Daniel Oren a dirigere l’orchestra e i cantanti Eleonora Buratto, Francesco Meli e Luca Salsi. Il secondo gala della rassegna, si terrà il 14 agosto e sarà dedicato a Rossini e al Belcanto. Tra i cantanti della serata, il soprano Lisette Oropesa, il tenore Levy Sekgapane, i baritoni Alessandro Corbelli e Marco Filippo Romano e il basso Roberto Tagliavini, mentre il maestro Jader Bignamini dirigerà l’orchestra.

Il 13 agosto ecco la grande classica italiana con “Le quattro stagioni” di Antonio Vivaldi eseguite dal violinista Giovanni Andrea Zanon. 

Il 21 e il 22 agosto saranno due serate dedicate al grande compositore Giacomo Puccini. La prima serata vedrà la prima volta del “Gianni Schicchi” all’Arena di Verona. L’opera sarà rappresentata in forma di concerto e vedrà la partecipazione del grande tenore Leo Nucci. Il giorno seguente, al gala Puccini ci saranno tra i cantanti il tenore Marcelo Alvarez e la soprano Eleonora Buratto, mentre il direttore d’orchestra sarà Andrea Battistoni.

Gli ultimi due appuntamenti della rassegna, infine, vedranno salire sul palco dell’Arena il grande artista Placido Domingo. Il 28 agosto sarà affiancato da Saioa Hernández e Saimir Pirgu, mentre nella serata conclusiva lo accompagneranno Sonya Yoncheva e Vittorio Grigolo.

Alcune informazioni

Tutti i concerti e le serate inizieranno alle 21,30.  In base alle disposizioni di sicurezza per l’emergenza Covid-19 potranno accedere agli spalti dell’Arena di Verona soltanto 1000 spettatori a serata. I posti saranno numerati e il costo dei biglietti varierà da 34 a 199 euro a seconda del settore. Le vendite sono iniziate il 19 giugno. Inoltre, per chi volesse diventare donatore e sostenere la Fondazione Arena di Verona ci sono due tariffe dedicate. I posti riservati ai donatori avranno prezzi dai 300 ai 500 euro. Tra i vantaggi, la possibilità di prenotare un posto nel primo settore inviando una email a [email protected].  

Arena di Verona
La locandina del Festival d’estate 2020

Rispondi