lunedì 24 Giugno 2024

Cinema italiano tra tavola e cucina, mostra al Festival di Spilimbergo

Da sempre il cibo, in assenza o in abbondanza, ha marcato il cinema italiano, toccando sia pellicole di genere che popolari (a cominciare dalla commedia) fino al cinema d’autore. La mostra sarà visitabile fino al 9 giugno

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

La mostra fotografica del Centro Cinema città di Cesena dal titolo “Cinema italiano tra tavola e cucina”, approda alla decima edizione del Festival “Le Giornate della Luce” di Spilimbergo, che fino al 9 giugno celebra gli autori della fotografia nel cinema italiano: non solo collaboratori del regista, ma veri e propri coautori del film.

Il festival, ideato da Gloria De Antoni e diretto con Donato Guerra, porta a Spilimbergo e in altri comuni del Friuli i grandi direttori della fotografia e tanti ospiti tra cui Monica Guerritore, Marco Risi e Paolo Rossi.

Cinema italiano tra tavola e cucina, la mostra

Da sempre il cibo, in assenza o in abbondanza, ha marcato il cinema italiano, toccando sia il cinema di genere e popolare (a cominciare dalla commedia) che il cinema d’autore. Anche solo limitandosi agli ultimi venticinque anni (periodo abbracciato dalle immagini della mostra) i film italiani traboccano di scene di pasti, emblemi di cordialità, di convivialità ma anche di scontri o di solitudini.

La mostra fotografica, presentata dal Centro Cinema Città di Cesena, “Cinema italiano tra tavola e cucina”, curata da Antonio Maraldi, si propone di rendere conto di come il cinema di casa nostra abbia raccontato nel nuovo millennio ciò che succede attorno alla tavola e ai suoi commensali. 

A parte qualche eccezione (La cena di Ettore Scola) sono pochi i film concentrati esclusivamente sull’argomento mentre sono numerosi quelli che non rinunciano a scene mangerecce, dalle più diverse tonalità. Come testimoniano le foto della mostra, firmate dai fotografi di  cinema delle ultime generazioni,  provenienti dal fondo di Cliciak, il Concorso nazionale per fotografi di scena organizzato a partire dal 1998 dal Centro Cinema cesenate.

Cinema italiano tra tavola e cucina, una delle foto in mostra
Una scena dal film “Benvenuti al sud” (credit: Gianni Fiorito). Foto da Uff. stampa Comune di Cesena

Articolo aggiornato in data 5 Giugno 2024
© Stampa Italiana 2020-2024 | Riproduzione riservata
www.stampaitaliana.online

Consigliati per te

Nuovi ingressi in Anica Academy Ets: Fondazione Eos e Labs di Fapav

Il CdA di Fondazione Anica Academy ETS, presieduto da Francesco Rutelli, ha approvato all'unanimità l’ingresso di altre due realtà che costituiscono un fiore all’occhiello del settore cinema e audiovisivo: Fondazione EOS - Edison Orizzonte Sociale ETS e LABS - Learn Antipiracy Best Skills di Fapav

Autrici a confronto, un incontro sulla violenza di genere

Tre libri con un unico filo conduttore, quello della violenza di genere e degli spunti per contrastarla. Questi i temi che hanno caratterizzato la rassegna Autrici a confronto, un incontro organizzato dall’On. Martina Semenzato, presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio

Giornali del Portogallo: l’elenco aggiornato

Dopo aver consultato il nostro elenco dei giornali italiani e avere visionato una o più testate giornalistiche presenti nelle nostre liste regionali, abbiamo pensato che poteva essere di tuo interesse anche una selezione dei giornali del Portogallo (jornais portugueses)