Vacanze a settembre: tanti italiani amano la bassa stagione

Tanti i motivi che spingono gli italiani a scegliere questo periodo per le ferie. Dal risparmio economico alla ricerca di un viaggio più tranquillo riscoprendo la natura e i piaceri della tavola

L’estate sta finendo recitava un famoso motivo dei Righeira negli anni ’80. E tuttavia, nonostante il controesodo che ha visto rientrare la maggior parte degli italiani nelle loro case, in molti scelgono proprio questo periodo per le ferie. Le vacanze a settembre, infatti, sono la scelta di ben 8,8 milioni di italiani. 

Il dato emerge dall’ultimo sondaggio realizzato da Coldiretti e Ixè che hanno stimato sui 35 milioni il numero degli italiani in vacanza in questa estate 2022. Durante l’ultimo fine settimana da bollino rosso, sono stati analizzati i trend di chi rientra al lavoro e chi, invece, parte per le ferie. Le vacanze a settembre sono apprezzate in particolare modo da quanti cercano relax, tranquillità e contatto con la natura. I numeri, in questo caso, testimoniano un aumento del 9 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

LEGGI ANCHE: Vacanze made in Italy, i turisti scelgono il Belpaese e le stelle

Vacanze a settembre, quali sono le mete?

Non tutti sono al loro primo viaggio in questi mesi. Per molti, infatti, le vacanze a settembre rappresentano un “colpo di coda” dell’estate. Una sorta di bis prima di rientrare ufficialmente a lavoro. Inoltre, ricorda la Coldiretti, a contribuire agli spostamenti in questo mese sono soprattutto i prezzi. La bassa stagione porta con se notevoli risparmi grazie alla riduzione dei listini, che, ricorda l’associazione, «può superare il 30% per i viaggi, i soggiorni ed anche gli svaghi e che risulta particolarmente appetibile in un momento di difficoltà economica».

LEGGI ANCHE: Turismo sostenibile: Ministero, Enel e Trenitalia per obiettivo comune

Ovviamente, il risparmio non è la sola variabile che spinge a partire. Chi viaggia in questo periodo lo fa anche perché apprezza la tranquillità che offrono certe mete nel mese di settembre, per godersi l’ultima parte dell’estate. Tra le mete, come in alta stagione, è il mare a farla da padrone. Rispetto ad agosto, però, salgono i soggiorni i in montagna e nelle campagne. Soprattutto queste ultime, a settembre, si animano con il rito della vendemmia o con lunghe passeggiate nei boschi. 

vacanze a settembre, la vendemmia è uno dei motivi
La vendemmia è uno dei motivi che influenza chi sceglie di fare le vacanze a settembre

Attività all’aria aperta, cibo e cultura

A questo si collega la scelta di quanti scelgono l’agriturismo come forma di pernottamento in caso di vacanze a settembre. Una decisione che mira a un maggior contatto con la natura. Le stime di Coldiretti per il periodo, parlano di circa un milione di presenze in queste strutture. Inoltre, un altro aspetto che indirizza le scelte è quello del cibo. Gli italiani sono un popolo di buongustai e la scelta di uno tra i circa 25mila agriturismi della Penisola è dettata anche dalla possibilità di gustare prodotti tipici a km 0. Oltre alla possibilità di approfittare di una delle tante sagre di questo periodo di stagione. 

Le vacanze a settembre coinvolgono anche amanti dello sport e della cultura. Così, sempre più spesso, le strutture ricettive attive in questo periodo offrono servizi mirati in questo senso. Da corsi come l’equitazione o il tiro con l’arco fino a escursioni programmate per gli amanti del trekking. Infine, conclude la Coldiretti, «non mancano attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici ma anche corsi di cucina o di orticoltura». Insomma, l’estate starà anche finendo ma gli italiani hanno ancora voglia di viaggiare. 

LEGGI ANCHE: Trekking, scopri i percorsi più belli d’Italia

Articolo aggiornato in data 5 Settembre 2022
© Riproduzione riservata