lunedì 24 Giugno 2024

Giornata mondiale dell’ambiente 2024, Italia “assediata” dal clima

Il nostro Paese è sotto assedio dei cambiamenti climatici tra caldo record e 908 eventi estremi verificatisi nei primi cinque mesi del 2024

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Quella del 2024 è una Giornata mondiale dell’ambiente tutt’altro che rosea. Infatti, oltre un quarto del territorio italiano (28 per cento) è a rischio degrado e desertificazione. Conseguenze del calo della disponibilità di acqua che si alterna agli effetti devastanti dei cambiamenti climatici, come dimostrano i 908 eventi estremi che si sono abbattuti sull’Italia nei primi cinque mesi dell’anno. 

Queste rilevazioni fanno parte di una analisi Coldiretti elaborata su dati Ispra e Eswd che analizza le principali conseguenze per l’ambiente riscontrate negli ultimi periodi dalla scarsità idrica, alla siccità e le relative conseguenze. 

Giornata mondiale dell’ambiente 2024, cala la disponibilità idrica

Uno studio diffuso in occasione della Giornata mondiale dell’Ambiente che si celebra ogni anno il 5 giugno. Lo scorso anno la disponibilità idrica del Paese è diminuita del 18 per cento secondo Ispra. L’effetto maggiore è registrato soprattutto nelle regioni del Sud, colpite in questo 2024 da una gravissima siccità, con l’emergenza più grave che interessa la Sicilia. 

Nell’Isola gli agricoltori della Coldiretti hanno organizzato una grande mobilitazione a Palermo per chiedere aiuti immediati per salvare le stalle, con gli animali rimasti senza cibo né acqua, e i campi, con molte produzioni praticamente azzerate, ottenendo risposte importanti dalla Regione Siciliana. 

Dal caldo al maltempo

Ma problemi di siccità si sono registrati anche in Sardegna, Puglia, Basilicata con effetti devastanti in particolare sulla produzione di grano. A peggiorare le cose il fatto che il primo quadrimestre del 2024 è stato il più caldo di sempre, con una temperatura di 1,84 gradi superiore alla media storica, secondo l’analisi Coldiretti su dati Isac Cnr.

Al caldo anomalo si alternano peraltro violente ondate di maltempo, che nelle ultime settimane hanno colpito soprattutto nel Nord Italia, secondo l’analisi Coldiretti su dati Eswd. Su oltre novecento eventi estremi quasi la metà (417) sono nubifragi. Inoltre, ci sono state anche 132 grandinate e ben 69 tornado. La grandine ha devastato le coltivazioni agricole, mentre le piogge violente hanno allagato i terreni sommergendo cereali e ortaggi e impedendo le semine.

giornata mondiale dell'ambiente 2024
Italia a rischio desertificazione: i dati di uno studio Coldiretti diffuso per la Giornata mondiale dell’ambiente 2024

Effetti sull’agricoltura e possibili soluzioni

Come ricorda la Coldiretti, l’agricoltura italiana è l’attività economica che più di tutte vive quotidianamente le conseguenze dei cambiamenti climatici ma è, allo stesso tempo, il settore più impegnato per contrastarli. 

Un obiettivo che richiede un impegno delle Istituzioni per accompagnare innovazione dall’agricoltura 4.0 con droni, robot e satelliti fino alla nuova genetica green no ogm ma servono anche investimenti per la manutenzione, risparmio, recupero e regimazione delle acque con un sistema diffuso di piccoli invasi che possano raccogliere l’acqua in eccesso per poi distribuirla nel momento del bisogno.

Articolo aggiornato in data 5 Giugno 2024
© Stampa Italiana 2020-2024 | Riproduzione riservata
www.stampaitaliana.online

Consigliati per te

Nuovi ingressi in Anica Academy Ets: Fondazione Eos e Labs di Fapav

Il CdA di Fondazione Anica Academy ETS, presieduto da Francesco Rutelli, ha approvato all'unanimità l’ingresso di altre due realtà che costituiscono un fiore all’occhiello del settore cinema e audiovisivo: Fondazione EOS - Edison Orizzonte Sociale ETS e LABS - Learn Antipiracy Best Skills di Fapav

Autrici a confronto, un incontro sulla violenza di genere

Tre libri con un unico filo conduttore, quello della violenza di genere e degli spunti per contrastarla. Questi i temi che hanno caratterizzato la rassegna Autrici a confronto, un incontro organizzato dall’On. Martina Semenzato, presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio

Giornali del Portogallo: l’elenco aggiornato

Dopo aver consultato il nostro elenco dei giornali italiani e avere visionato una o più testate giornalistiche presenti nelle nostre liste regionali, abbiamo pensato che poteva essere di tuo interesse anche una selezione dei giornali del Portogallo (jornais portugueses)