sabato 24 Febbraio 2024

Competenze Stem, una settimana dedicata alle materie scientifiche

Oggi l’ambito tecnico scientifico offre grandi possibilità occupazionali che, tuttavia, spesso non vengono sfruttate per mancanza di professionalità con queste competenze

Tempo di lettura stimato: 4 minuti

Una settimana dedicata alle competenze Stem. Un acronimo che sta a significare science, technology, engineering and mathematics, ossia le principali discipline scientifico-tecnologiche. Queste materie, quindi, avranno una settimana dedicata in particolare alla loro diffusione con l’obiettivo di colmare il divario tra formazione e richiesta di lavoro, oltre al gender gap ancora presente in Italia in queste discipline. 

La settimana dedicata alle competenze Stem nasce da una legge promossa da Fratelli d’Italia, entrata in vigore a metà dicembre. L’iniziativa è stata presentata nel corso di una conferenza stampa alla Camera dei Deputati. Presenti l’On. Marta Schifone,  capogruppo in commissione Lavoro di Fdi e prima firmataria della legge, l’On. Tommaso Foti, capogruppo Fdi alla Camera, Giovanni Donzelli, responsabile nazionale organizzazione Fdi, Francesco Filini, responsabile nazionale programma Fdi e Paola Frassinetti, sottosegretario all’Istruzione. Sono intervenuti anche alcuni rappresentanti del mondo dell’Università e delle aziende.

Competenze Stem, ridurre il gap italiano

Come spiega l’On. Schifone, saranno «sette giorni dedicati alla cultura, alla scienza e al futuro. Sette giorni per dire che le materie tecnico scientifiche offrono tanto in termini di soddisfazione, di competitività, ma anche e soprattutto in termini occupazionali. Parlare di Stem significa anche abbattere i pregiudizi, gli stereotipi anche e soprattutto di genere. Raccontare ai nostri ragazzi che ci sono delle carriere con un grande carico di opportunità e raccontare alle nostre ragazze che possono sentirsi libere ed ispirate di poter scegliere la propria strada».

Come ricordato nel corso della conferenza, l’ambito tecnico scientifico oggi offre grandi possibilità occupazionali che, tuttavia, spesso non vengono sfruttate per mancanza di professionalità con queste competenze. 

«Si tratta di materie un po’ abbandonate malgrado vi sia una richiesta ampia nel mondo del lavoro – ricorda Tommaso Foti -. Ce ne occupiamo in particolare in questa settimana, ma in modo tale che il tema sia l’ordine del giorno tutto l’anno. Non  è un successo di bandiera, ma una linea che abbiamo sposato. Perché se scuola e lavoro non si intendono, il divario va a divaricarsi sempre e di più. Mi auguro che sempre più negli anni le materie Stem possano rappresentare la stella polare per interpretare i rapporti tra scuola lavoro e società».

L’investimento sulle materie tecnico-scientifiche

La settimana dedicata alle competenze Stem durerà fino all’11 febbraio. Questi sette giorni dedicati alle materie tecnico scientifiche, sottolinea la sottosegretaria all’Istruzione Paola Frassinetti, si innestano «nelle attività, negli indirizzi che il ministero dell’Istruzione e del Merito sta dando proprio sulle competenze Stem. Oltre a un investimento di 600 milioni del Pnrr per potenziare l’orientamento e la formazione su questo tipo di materie siamo consci che, anche per agevolare l’ingresso nel mondo produttivo delle imprese dei nostri studenti, queste materie scientifico tecnologiche digitali siano molto importanti. Da qui le nostre linee guida inviate a tutte le scuole per coinvolgere dalla scuola dell’infanzia fino alla scuola secondaria i ragazzi nello studio di queste materie». 

Inoltre, ricorda Giovanni Donzelli, «abbiamo lavorato per diminuire il divario di genere. Le donne sono importanti ed è importante che si cimentino anche nelle materie scientifiche e tecnologiche».

competenze stem
Un momento della conferenza sulla settimana dedicata alle competenze Stem

Articolo aggiornato in data 7 Febbraio 2024
© Stampa Italiana 2020-2024 | Riproduzione riservata
www.stampaitaliana.online

SIR Sistemi Italiani Ristorazione riceve il Premio Industria Felix

SIR Sistemi Italiani Ristorazione Srl ha ricevuto il Premio Industria Felix 2023 – L’Italia che compete, riconoscimento assegnato alle migliori società italiane per performance gestionali, affidabilità finanziaria e sostenibilità