giovedì 25 Luglio 2024

Carta europea della disabilità, ora è possibile richiederla all’INPS

Si tratta di una procedura semplice per l’utente grazie a una verifica automatica della documentazione. La CED sostituisce a tutti gli effetti i certificati cartacei e i verbali e permette l’accesso a determinati servizi e convenzioni in Italia e in Europa

È ora possibile fare richiesta, tramite il portale INPS, della Carta Europea della Disabilità (CED), il documento che permette alle persone con invalidità riconosciute di accedere a servizi e agevolazioni loro riservate, in Italia e in tutti i Paesi dell’Unione europea.

Per la presentazione delle domande, l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, di concerto con il Ministro per le Disabilità, ha realizzato un servizio quanto più accessibile, semplice e trasparente. 

Carta europea della disabilità, facsimile
Un facsimile della Carta europea della disabilità (immagine dal sito disabilita.governo.it)

Carta europea della disabilità, come richiederla

La domanda può essere effettuata sul portale INPS direttamente dal beneficiario o dal suo rappresentante legale o da una delle associazioni di categoria accreditate. Il servizio verifica direttamente dagli archivi dell’Istituto la maggior parte delle informazioni necessarie sullo stato di invalidità o di handicap di cui la legge 104. È richiesta semplicemente una fototessera valida e, solo per alcune casistiche, un documento attestante lo stato di invalidità. 

Il cittadino verrà poi informato sull’iter di rilascio e consegna della carta prodotta dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Per la domanda per la Disability Card si accede attraverso il link diretto al servizio sul sito dell’INPS. Si accede all’era riservata del sito tramite Carta di Identità Elettronica (CIE), SPID o una Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

A cosa servirà

La CED, che consente di attestare il proprio stato di invalidità solo esibendola congiuntamente al proprio documento di identità, avrà carattere dinamico. Grazie alla presenza del QR Code stampato sul retro, permette al cittadino di attestare sempre il suo stato di invalidità aggiornato. La Carta europea della disabilità, quindi, sostituisce a tutti gli effetti i certificati cartacei e i verbali. Inoltre, consente automaticamente l’accesso a determinati servizi e convenzioni in Italia e in Europa. Come l’accesso gratuito o a tariffe agevolate ai musei statali su tutto il territorio nazionale e a luoghi di cultura e non solo nei paesi UE aderenti al progetto (consultare i siti istituzionali nazionali).

Ulteriori informazioni sul funzionamento della Disability Card sono disponibili al sito  dedicato.

© Stampa Italiana - Riproduzione riservata
www.stampaitaliana.online

Consigliati per te

Nuovi ingressi in Anica Academy Ets: Fondazione Eos e Labs di Fapav

Il CdA di Fondazione Anica Academy ETS, presieduto da Francesco Rutelli, ha approvato all'unanimità l’ingresso di altre due realtà che costituiscono un fiore all’occhiello del settore cinema e audiovisivo: Fondazione EOS - Edison Orizzonte Sociale ETS e LABS - Learn Antipiracy Best Skills di Fapav

Script in Progress, Anica Academy Ets annuncia il lancio del bando per la seconda edizione

Anica Academy ETS propone ai giovani sceneggiatori Script in Progress, un workshop intensivo focalizzato sul processo di sviluppo e sulla comunicazione di idee originali per il cinema, con partenza il prossimo 17 Giugno 2024 per la durata di 4 mesi

Una fotografia dell’America Latina nell’ultimo libro di Giorgio Malfatti

Presentare una fotografia dell’America Latina con un focus su tre maroargomenti: democrazia, populismo e criminalità. Questo il contenuto dell’ultimo libro dell’ambasciatore Giorgio Malfatti presentato alla Camera dei Deputati

Violenza di genere: storie di donne e il loro coraggio

Le tante forme di violenza di genere, le dipendenze affettive e l’indipendenza economica della donna sono le tematiche che hanno caratterizzato il secondo incontro di “Autrici a confronto”

Giornali del Portogallo: l’elenco aggiornato

Dopo aver consultato il nostro elenco dei giornali italiani e avere visionato una o più testate giornalistiche presenti nelle nostre liste regionali, abbiamo pensato che poteva essere di tuo interesse anche una selezione dei giornali del Portogallo (jornais portugueses)