mercoledì 24 Luglio 2024

Biblioteca virtuale Crea, patrimonio dell’agricoltura sfogliabile

La nuova piattaforma digitale rende accessibile a tutti uno dei più ricchi e antichi patrimoni librari d’Italia. Agricoltura, scienze, economia e diritto dal 1499 ai giorni nostri

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

La Biblioteca virtuale del Crea è finalmente realtà. Tante discipline tutte a portata di click. Gli argomenti vanno dall’agronomia alla botanica, passando per le piante officinali, pedologia, olivicoltura, viticoltura, agrumicoltura e zoologia. Inoltre, troviamo idrobiologia, entomologia, sismologia, vulcanologia e diritto tributario, dal XV secolo ad oggi.

Una digitalizzazione dell’imponente patrimonio librario cartaceo, tra i più ricchi e antichi d’Italia, portata avanti dalla Direzione Generale con l’Ufficio Relazioni Internazionali ed Affari Istituzionali dell’Ente e presentata a Roma, presso la Biblioteca Storica “Corrado Nigro” della Sede Centrale del Crea. Un evento per illustrare caratteristiche e peculiarità della piattaforma, digitale creata per rendere consultabile le rilevanti collezioni di volumi del Crea, accedendo semplicemente al sito istituzionale

Biblioteca virtuale Crea, il catalogo unico 

In via di completamento e in continuo aggiornamento, il catalogo della biblioteca virtuale del Crea si configura come uno strumento straordinario che aggrega e valorizza più di 70mila record informatizzati relativi a ben 32 biblioteche specialistiche disseminate, da nord a sud, sull’intero territorio nazionale, il cui carattere tematico rispecchia esattamente la specializzazione dei Centri di ricerca del Crea ai quali afferiscono. 

Il “Catalogo Unico” è articolato in: 

  • Catalogo Generale per Autori e Titoli; 
  • Catalogo Speciale degli Incunaboli e delle Cinque-seicentine; 
  • Catalogo delle Pubblicazioni Periodiche.

È accessibile online dal portale istituzionale dell’Ente, cliccando sulla voce “Biblioteche” e poi su “Consulta la Biblioteca Virtuale del Crea e il Catalogo Unico delle risorse bibliotecarie dei Centri”.

biblioteca virtuale crea

Il Catalogo Speciale degli Incunaboli e delle Cinque-seicentine 

La “Biblioteca Virtuale” del Crea costituirà un efficace punto di riferimento globale per la consultazione e lo studio delle collezioni bibliotecarie antiche: dagli incunaboli alle seicentine inerenti alle scienze agrarie e ambientali, conservati nelle biblioteche dei Centri di ricerca Agricoltura e Ambiente (AA), Cerealicoltura e Colture Industriali (CI), Difesa e Certificazione (DC), Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura (OFA), Orticoltura e Florovivaismo (OF), Politiche e Bioeconomia (PB), Viticoltura ed Enologia (VE), Zootecnia e Acquacoltura (ZA). 

La maggior parte dei testi sfogliabili è in lingua latina. Inoltre, ciascun volume digitale risulta bibliograficamente collegato con la corrispondente scheda di dettaglio del Catalogo Speciale degli Incunaboli e delle Cinque-seicentine. La maggior parte dei testi è edita in Italia. La Biblioteca Virtuale annovera anche un incunabolo di agronomia scritto da Columella, Varrone, Catone e Palladio (Reggio nell’Emilia, 1499), il cui originale è posseduto dalla Biblioteca del Crea Difesa e Certificazione Sede di Roma.

© Stampa Italiana - Riproduzione riservata
www.stampaitaliana.online

Consigliati per te

Nuovi ingressi in Anica Academy Ets: Fondazione Eos e Labs di Fapav

Il CdA di Fondazione Anica Academy ETS, presieduto da Francesco Rutelli, ha approvato all'unanimità l’ingresso di altre due realtà che costituiscono un fiore all’occhiello del settore cinema e audiovisivo: Fondazione EOS - Edison Orizzonte Sociale ETS e LABS - Learn Antipiracy Best Skills di Fapav

Script in Progress, Anica Academy Ets annuncia il lancio del bando per la seconda edizione

Anica Academy ETS propone ai giovani sceneggiatori Script in Progress, un workshop intensivo focalizzato sul processo di sviluppo e sulla comunicazione di idee originali per il cinema, con partenza il prossimo 17 Giugno 2024 per la durata di 4 mesi

Una fotografia dell’America Latina nell’ultimo libro di Giorgio Malfatti

Presentare una fotografia dell’America Latina con un focus su tre maroargomenti: democrazia, populismo e criminalità. Questo il contenuto dell’ultimo libro dell’ambasciatore Giorgio Malfatti presentato alla Camera dei Deputati

Violenza di genere: storie di donne e il loro coraggio

Le tante forme di violenza di genere, le dipendenze affettive e l’indipendenza economica della donna sono le tematiche che hanno caratterizzato il secondo incontro di “Autrici a confronto”

Giornali del Portogallo: l’elenco aggiornato

Dopo aver consultato il nostro elenco dei giornali italiani e avere visionato una o più testate giornalistiche presenti nelle nostre liste regionali, abbiamo pensato che poteva essere di tuo interesse anche una selezione dei giornali del Portogallo (jornais portugueses)