lunedì 24 Giugno 2024

Associazione Nazionale Bersaglieri, presentato il calendario 2024

Il calendario è dedicato al centenario della fondazione dell’Associazione ed apre un anno di celebrazioni con iniziative culturali di carattere storico-militare, nel solco di una tradizione ormai consolidata negli anni

Tempo di lettura stimato: 5 minuti

Presentato presso la Sala stampa della Camera dei Deputati, il calendario 2024 dell’Associazione Nazionale Bersaglieri (ANB). Il prossimo sarà un anno importante per l’Associazione, in quanto ricorrono i 100 anni dalla sua fondazione avvenuta a Bologna il 30 giugno 1924. Trae le proprie origini dalla Società di Mutuo Soccorso fra Bersaglieri in congedo, fondata il 19 maggio 1887, il cui nucleo originatore fu il Comizio Veterani Bersaglieri, costituito il 18 giugno 1886. Il calendario apre a un anno di celebrazioni con iniziative culturali di carattere storico-militare, nel solco di una tradizione ormai consolidata negli anni. 

Alla conferenza di presentazione hanno preso parte il presidente generale dell’associazione, generale Ottavio Renzi, il generale Francesco Ceravolo, la deputata Paola Maria Chiesa e il vice presidente dell’associazione, generale Nunzio Paolucci. 

«Per me – ci spiega l’On. Chiesa – è motivo di orgoglio aver presentato questo calendario alla Camera dei deputati. Sono iscritta alla sezione bersaglieri di Pavia  da tantissimi anni e per me i bersaglieri sono lo specchio migliore della nostra società. Quando penso ai bersaglieri penso alla patria, al sacrificio, a un forte senso del dovere, alla solidarietà. Questo mondo incarna i valori più belli e più sani della nostra società. Valori che devono essere assolutamente trasmessi alle nuove generazioni, anche grazie a un calendario». 

Associazione Nazionale Bersaglieri, cento anni di storia 

Una ricorrenza importante, sottolinea il generale Renzi, presidente dell’Associazione Nazionale Bersaglieri: «Sono 100 anni di vita associativa, ma come tengo a dire spesso sono 100 anni in cui il bersagliere ha continuato a tenere per mano l’Italia che aveva preso per mano nel 1848, quando eravamo già nati ed eravamo già grandi (il Corpo dei Bersaglieri nasce nel 1836, mentre l’Associazione nazionale è del 1924, ndr). Da allora abbiamo sempre contribuito affinché la nostra Nazione, la nostra patria, potesse evolversi e arrivare ad oggi».

L’evento dei cento anni dell’Associazione Nazionale Bersaglieri è festeggiato con un calendario che ha per copertina l’immagine di un bersagliere sorridente su cui campeggia un’esclamazione: “Hurrà!”. L’immagine riprende una fotografia tratta da una copertina della rivista associativa “Fiamma Cremisi” del gennaio 1971 che ritrae il giovane militare di leva Alfredo Frulla il cui sorriso, dopo 53 anni, è stato scelto per trasmettere l’animo gioioso dei bersaglieri. Il vice presidente dell’associazione, generale Paolucci ha spiegato che «il protagonista della foto si è riconosciuto ed è stato orgoglioso della scelta».

Il calendario ripercorre i momenti fondamentali della storia dell’Associazione Nazionale Bersaglieri fino ai giorni nostri e con uno sguardo al futuro. Trova spazio anche l’attualità dell’Associazione e le sue più recenti trasformazioni che assecondano una vocazione verso il volontariato sociale e la Protezione Civile. L’oggi dell’Associazione, infatti, guarda ai giovani, allo sport e alla formazione musicale.

Le Fanfare e altre attività dell’Associazione

E una realtà consolidata dell’Associazione Nazionale Bersaglieri sono le sue circa 70 Fanfare associative dislocate su tutto il territorio nazionale che mantengono vive le tradizioni musicali, anche grazie al coinvolgimento dei giovani attraverso le scuole musicali. Nel calendario, al mese di ottobre dedicato proprio alle Fanfare si trova un QR code. Inquadrandolo sarà possibile ascoltare una celebre canzone dei Bersaglieri dal titolo, “Vent’anni allegramente”, nell’interpretazione della fanfara ANB di Roma degli anni ‘70 diretta dal maestro e capo fanfara Franco Oppedisano.

L’ANB, inoltre, collabora alle attività benefiche promosse da Ail, Aism, Banco alimentare e Telethon. Così come, per efficientare la rete della Protezione Civile ANB, è stato recentemente costituito un Coordinamento Nazionale della Protezione Civile a cui fanno capo i circa 30 nuclei attualmente in attività. L’ANB è attivamente presente sui social con le proprie pagine associative. L’organo ufficiale dell’associazione è il bimestrale “Fiamma Cremisi”, che da oltre 70 anni raggiunge tutti i soci e le principali istituzioni Italiane.

Tanti eventi per il centenario

Il 2024, quindi, sarà un anno importante e come tale ricco di celebrazioni. Infatti, l’Associazione si propone di organizzare una serie di iniziative culturali di carattere storico-militare, nel solco di una tradizione ormai consolidata negli anni. 

Si tratterà, ci spiega il generale Renzi di «eventi importanti, raccolti in una serie di eventi del centenario e riconosciuti dalla presidenza del Consiglio che li ha inseriti negli eventi riconosciuti a livello nazionale. Avremo una commemorazione a Bologna per quanto attiene la costituzione dell’Associazione, c’è un’emissione di francobollo e lì dobbiamo ringraziare il ministero del Commercio che ce lo ha concesso». 

Inoltre, aggiunge «speriamo di poter essere ricevuti dal Presidente della Repubblica se fosse possibile, oppure addirittura vorremmo andare a farci ricevere dal Papa. Sono cose futuribili su cui ci stiamo impegnando molto e speriamo che si possano avverare. Comunque sia  – conclude – rimarrà un anno memorabile». 

associazione nazionale bersaglieri
Partecipanti alla conferenza di presentazione del calendario 20234 dell’Associazione Nazionale Bersaglieri

Articolo aggiornato in data 27 Dicembre 2023
© Stampa Italiana 2020-2024 | Riproduzione riservata
www.stampaitaliana.online

Consigliati per te

Nuovi ingressi in Anica Academy Ets: Fondazione Eos e Labs di Fapav

Il CdA di Fondazione Anica Academy ETS, presieduto da Francesco Rutelli, ha approvato all'unanimità l’ingresso di altre due realtà che costituiscono un fiore all’occhiello del settore cinema e audiovisivo: Fondazione EOS - Edison Orizzonte Sociale ETS e LABS - Learn Antipiracy Best Skills di Fapav

Autrici a confronto, un incontro sulla violenza di genere

Tre libri con un unico filo conduttore, quello della violenza di genere e degli spunti per contrastarla. Questi i temi che hanno caratterizzato la rassegna Autrici a confronto, un incontro organizzato dall’On. Martina Semenzato, presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio

Giornali del Portogallo: l’elenco aggiornato

Dopo aver consultato il nostro elenco dei giornali italiani e avere visionato una o più testate giornalistiche presenti nelle nostre liste regionali, abbiamo pensato che poteva essere di tuo interesse anche una selezione dei giornali del Portogallo (jornais portugueses)